Indietro

PUBBLICATO IL NUMERO DI NOVEMBRE DELLA RIVISTA TIR

La firma, da parte del Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, del decreto n. 432 del 3 novembre di ricostituzione del Comitato Centrale dell’Albo degli Autotrasportatori è l’articolo di apertura del numero di novembre della Rivista Tir. Nel decreto vengono indicati tutti i componenti, effettivi e supplenti, che resteranno in carica per i prossimi tre anni. Nel numero di novembre si parla poi della conversione in Legge del Decreto Infrastrutture che porta con se anche importanti novità per l’autotrasporto, come l’affidamento alle officine private delle revisioni anche per i rimorchi e i semirimorchi.

Altro tema affrontato è quello del caro carburanti: benzina, gasolio e metano hanno prezzi alle stelle con effetti negativi anche sulle aziende di autotrasporto. L’aumento dei prezzi del metano, inoltre, si ripercuote anche sui costi dell’AdBlue l’additivo antismog che viene utilizzato dai veicoli di ultima generazione.

Un ampio articolo è poi dedicato ai pallet. Il 2021 segna un anno importante per le pedane in legno, si festeggiano infatti i 60 anni dell’Euro Pallet e i 30 anni di EPAL.

Per quanto riguarda i trasporti specializzati, protagonisti del numero di novembre sono gli operatori della logistica della fine art, un’attività meticolosa che richiede preparazione tecnica, programmazione e cura dei dettagli.

Ampio spazio, inoltre, per quanto riguarda la tecnica, ad Ecomondo, l’evento fieristico di Rimini a cui hanno partecipato quasi tutte le case costruttrici, facendo il punto sul loro impegno per la sostenibilità e la tutela dell’ambiente.

Ultimo aggiornamento 10.11.2021