Indietro

PUBBLICATO IL NUMERO DI OTTOBRE DELLA RIVISTA TIR

Tra pochi giorni prenderà il via il dibattito per la conversione in legge del Decreto Infrastrutture e Trasporti che contiene importanti novità per l’autotrasporto. E proprio queste novità sono state approfondite sul numero di ottobre della Rivista Tir: la norma che liberalizza la circolazione degli autoarticolati con lunghezza fino a 18 metri rispetto agli attuali 16,50 e la modifica all’art. 80 del Codice della Strada che consente la possibilità di affidare ai privati anche la revisione di rimorchi e semirimorchi. Sul numero di ottobre trattiamo poi il tema del distacco, dando conto del report pubblicato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che conferma come il settore dei trasporti e della logistica sia uno dei più interessati dal fenomeno.

Anche il tema dei porti viene affrontato sul numero di ottobre, con i dati sulla movimentazione delle merci nel primo semestre dell’anno: il traffico è in ripresa e segna un aumento del 7,3%. Spazio anche alla nuova normativa sulla CQC che porta novità importanti soprattutto per il rinnovo quinquennale.  Copertina e un ampio articolo sono poi dedicati alle donne autiste; donne che hanno scelto di dedicare la loro vita ad un lavoro impegnativo, che svolgono con professionalità e passione. Infine, uno sguardo all’impegno dell’Albo degli Autotrasportatori che, nonostante il questo periodo sia in fase di rinnovo, sta portando avanti il lavoro sulla regolarità delle imprese, con la cancellazione di quelle non in regola, e sulle aree di sosta. E’ recente infatti la firma di un accordo con Sogesid per sviluppare aree sicure e protette per i veicoli pesanti in Italia.

Ultimo aggiornamento 07.10.2021